La parola italiana della settimana: Glabro (aggettivo)

“Glabro” è la parola, o meglio l’aggettivo, di questa settimana. Sai cosa significa? Se per esempio diciamo “Quell’uomo ha un volto glabro”, cosa vuol dire? Glabro vuol dire “senza peli, liscio, senza barba”, di solito si riferisce al volto o alle guance di un uomo. Per esempio un uomo glabro è un uomo che ha il volto liscio, senza barba o, se molto giovane, significa che ancora i peli non gli sono cresciuti.

Es: Gianni ha un aspetto molto giovane e in più è anche glabro.

La parola italiana della settimana: Glabro (aggettivo)

“Glabro” è la parola, o meglio l’aggettivo, di questa settimana. Sai cosa significa? Se per esempio diciamo “Quell’uomo ha un volto glabro”, cosa vuol dire? Glabro vuol dire “senza peli, liscio, senza barba”, di solito si riferisce al volto o alle guance di un uomo. Per esempio un uomo glabro è un uomo che ha il volto liscio, senza barba o, se molto giovane, significa che ancora i peli non gli sono cresciuti.

Es: Gianni ha un aspetto molto giovane e in più è anche glabro.

La parola italiana della settimana: Glabro (aggettivo)

“Glabro” è la parola, o meglio l’aggettivo, di questa settimana. Sai cosa significa? Se per esempio diciamo “Quell’uomo ha un volto glabro”, cosa vuol dire? Glabro vuol dire “senza peli, liscio, senza barba”, di solito si riferisce al volto o alle guance di un uomo. Per esempio un uomo glabro è un uomo che ha il volto liscio, senza barba o, se molto giovane, significa che ancora i peli non gli sono cresciuti.

Es: Gianni ha un aspetto molto giovane e in più è anche glabro.